,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

lunedì 24 agosto 2015

FUNERALI DEL SIG: CASAMONICA. FUNERALI DI STATO?

Una lettura diversa
Purtroppo anche noi ci sentiamo il dovere di parlare di quel ridicolo e assurdo fatto del funerale del Sig. Casamonica.
In effetti se non fosse stato deriso su diverse testate “straniere” qui nel bel paese sarebbe passato inosservato e la massimo commentato da qualche persona ancora benpensante ma in effetti esclusa e inascoltata. Certo dobbiamo anche in questo caso valutare la tendenza al potere poiché ormai in Italia si è capito che queste buffe storie servono solo a favorire in clan sul altro e  cercare di far credere attraverso la comunicazione di massa che il paese fondamentalmente è sano non corrotto e quando si score qualche cosa opinione pubblica viene informata….
Nella realtà ben si è visto anche per L’’EXPO di Milano tutto viene messo a tacere e senz'altro l’opinione pubblica non viene più informato nel nome del bene supremo di una particolare “Italia” ormai espressione di potere e capace d’imporre il silenzio in nome della” ragion di Stato”.
GRCDAPer Il funerali del sig. Camonica,  la guerra di mafia ha raggiunto la sua massima trasparenza anche se negata. La tecnica del non sapevo non ho visto, no  è stato detto, ha raggiunto la sua concreta applicazione quale prova del sistema Potere in Italia.
Non abbiamo dubbi che in un paese dove viene combattuta la corruzione attraverso la Trasparenza l’Intoccabile Onorevole Dott. Avvocato, Ex Ministro della Giustizia oggi ministro degli interni da sempre grande della Democrazia cristiana Cattolicissimo esponete del Popolo  Sua Eccellenza Angelino Alfano se se sarebbe dovuto andare a fare un altro mestiere. Sua eccellenza ha detto “ci sono state lacune nella comunicazione” Noi tutti ci domandiamo ma allora Cosa lo paghiamo a fare? Da tropo tempo è in politica per assumere l’atteggiamento di innocente e far finta di non sapere , impossibile e se quanto invece è possibile rimane sempre colpa sua poiché la responsabilità è sua, pertanto è un incapace super-pagato  e se ne deve andare!  Anche se non è i solo a dover rassegnare le dimissione anche per il ministro della difesa la si è aperta la porta di uscita, impossibile che Roma non abbia una copertura radar e sistemi adatta al controllo d sicurezza sulla Città quale è stato il coinvolgimento NATO in questa faccenda declassata a situazione comune?: Specie in un menomato di così grande tensione internazionale, non è credibile che non lo si sapesse!. 
The EconomistInutile proseguire con altri coinvolti se prima non si pulisce la testa che la più marcia .
Per i Casamonica la condoglianze anche se non apparteniamo ne al suo Clan che a quello a lui antagonista. Questa è una evidente guerra scoppiata in seno al Vaticano. Infatti i maggior accusatori dei Casamonica sono cattolicissimi  con edizioni tipo l’Espresso Mondadori in rapporti molto stretti con testate tipo L’Econimist di proiezione della Cattolicissima FIAT Agnelli.  Insomma Due Papi due correnti e noi popolo ignorante a subire le loro angherie. 
Una conclusione a cui sono già arrivati  attenti analisti internazionali e che con un po di coraggio può essere facilmente intuibile dai fatti.
Insomma fatevi pure la guerra ma non perdeteci in giro, Grazie.