,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

venerdì 12 dicembre 2014

Il problema del compromesso politico in generale è un tema importante in etica politica .Siamo nell'era dei compromessi? Compromesso con la democrazia:

Siamo nell'era dei compromessi?
Compromesso con la democrazia:Il problema del compromesso politico in generale è un tema importante in etica politica .
La questione di maggior rilievo mondiale è  il rapporto che "era tanto atteso” pubblicato negli Stati Uniti dal Senato, sulla (CIA) per la tortura fatta a terroristi sospetti, dopo gli attacchi dell'11 settembre. 
Rapporto rilasciato alla vigilia del 10 dicembre," Giornata dei Diritti Umani "  giorno in cui il mondo ricorda allea Nazioni Unite '(NU) e la  Dichiarazione universale dei Diritti Umani (DUDU).
Il Comitato delle Nazioni Unite contro la tortura nel pomeriggio di Giovedi 13 cm. ha concluso la sua revisione periodica degli Stati Uniti sulla sua attuazione della Convenzione contro la tortura e altri trattamenti crudeli, inumani o degradanti trattamenti o punizioni. 
Tuttavia, l'opinione è divisa, con un po ' dicendo che se anche il modo in cui gli Stati Uniti ha trattato questi sospetti è stato sbagliato, gli sforzi dell'antiterrorismo dovrebbero continuare;, questo, pur criticando le tecniche di interrogatorio utilizzate dalla CIA, che non solo ha violato il diritto internazionale dei diritti umani, ma anche si è posta in contrasto con i valori Democratici  che gli Stati Uniti sostengono  di difendere e divulgare universalmente. 

In effetti la crisi di valori è ancor più forte poiché gli Stati Uniti sono stati il punto di riferimento per tutta la generazione accidentate post  Seconda Guerra, mettendo sulla bilancia il peso dei soldati morti per l'ideale Democratico e antifascista.
Ora questo "faro"  rischia  di non gettare più la sua luce verso l’indirizzo evolutivo anti-fasci/nazista nel mondo e della nostra stessa specie umana. Il che porterebbe anche alla effettiva sconfitta della seconda guerra mondiale in cui i suoi valori erano rappresentanti, lasciando solo alla Russia questa prerogativa.

Cosa ancor più grave, dopo la chiara e condivisa posizione Democratica sulla trasparenza, poiché  per le  torture della CIA che non si conosce, causa la poca trasparenza, quanto sono costate agli americani  sulle voci di bilancio. 

Questa situazione. da un lato negativa per le masse abituate a seguire e vivere in "greggi guidati" come schema generale mondiale di contenimento,  per interesse economico, o per Fede assoluta, o per la lingua Nazionale, per manipolazione mediatica,  o altri interessi coinvolgenti, vede dall'altro lato la positività poiché può aumentare la capacità a quella propensione all'uso della propria intelligenza, senza asservirsi ad alcuno che li guidi, formando così una cultura intelligente collettiva condivisa. 
(Per Machiavelli la politica non era sopra l’etica.).
Forse è l’ultima possibilità  per evitare l’implosione culturale, che nell'era evoluta indirizzata verso la Globalizzazione in senso positivo.
ci troviamo in un momento storico che alimenta nazionalismi competitivi guidati da persone o gruppi  vogliosi di Potere,  e che sono causa e origine da sempre dei conflitti.

Una tra le migliori Giornaliste corrispondente dall’Almerica,  Maria Luisa Rossi-Hawkins "correspondent presso Mediaset", nell'esposizione dei fatti USA ha centrato il problema indicando come questa esposizione al Senato Americano sia il compromesso della Democrazia.

Il compromesso si è da sempre sviluppato  nella Politica tanto da ripresentarsi ripetutamente anche in Italia,  per le solite questioni legate alla corruzione alla mafia e alla corruzione.

Il Compromesso:
Per evitare di seguire la strada del Nazionalismo Linguistico  ponderiamo la connotazione linguistica differente a seconda dei contesti culturali e linguistici, che fa comprendere come può essere diversa nel significato della parola "compromesso" e le aspettative.  
Importante è la competenza interculturale necessaria ad una buona analisi indipendente, che è la capacità di lavorare con persone e gruppi provenienti da altre culture,  la capacità di entrambe le parti di lavorare con persone di diverso orientamento culturale, sulla base  della comunicazione interculturale  formata da competenza emotiva e sensibilità interculturale, con un atteggiamento di apertura e di apprendimento durante il contatto interculturale. 
Questo è necessario per farci evolvere e non chiuderci in un contesto sfruttato e asservito.

Come esempio In Inghilterra , l'Irlanda e la Comunità di Stati Anglosassoni la parola "compromesso" significa qualcosa di buono: Si considera un accordo, un compromesso, come qualcosa di positivo, a beneficio di entrambe le parti. Negli Stati Uniti , tuttavia, si intende con questo termine una soluzione in cui entrambe le parti perdono. 

Ma noi Italiano come interpretiamo la parola “Compromesso”?
Il Treccani da :compromissióne s. f. [dal fr. compromission, der. di compromettre. v.compromettere nel sign. 2], letter. – 1. Compromesso, transazione con la propria coscienza, con i propri principi. 

COMPROMESSO:in azione compromette qualcuno a compromettersi con qualcuno in un caso; . accordo risultante da questa azione I compromessi ombrosi con le parti; accettare alcun compromesso, accettare ogni compromesso : 1. Se mi [politica] interessa è come un romanzo Balzac, con le sue passioni, la sua meschinità, le sue bugie, i suoi compromessi . Degrada Tutto e anche le cause più nobili, non appena inizia ad interessarsi e prende il sopravvento. Gide , Journal, 1933 , p. 1175.
Specifiche, EYP . Azione a compromesso con la propria coscienza o suoi principi di accettare una sistemazione con altre persone per i loro interessi personali (la sua ambizione, le sue passioni e la tranquillità) compromessi vigliacchi compromessi degradanti, compromessi di coscienza. compromessi idee ( Bernanos , non pubblicati Lettere,Lettere a Padre Lagrange 1906 , p. 1736). La coscienza pura che odiano compromessi e compromessi e preferiscono il disastro della città un'ingiustizia ( Ricoeur , Philos. di sarà, 1949 , p 165) . ecc.. omissis
Étymol. e Hist. I. 1262 "compromesso" ( . Carrello St Denis .. Richel 1. 5415, pag 332 ha ds Gdf. ) – ecc. omissis.

Risalendo  sino a Marco Tullio Cicerone (106 aC in Arpino ; dec. 7 dicembre 43 aC a Formia ) politico romano, avvocato, scrittore e filosofo ,tra  i più famosi oratori e console di Roma ,  il  termine "compromissum" deriva dai termini legali latini e significava che  le parti in causa promettono insieme (com-promittunt) di presentare al premio di un precedentemente chiamato come arbitri di terzi. 
"Un compromesso potrebbe essere chiuso se nessuna delle due parti ha abbastanza potere per perseguire i propri obiettivi con coerenza e correttamente o se completa rispettare gli interessi di una pagina non è una soluzione permanente, se è così temuto che la soluzione più e più volte in domanda viene posta e quindi non è stabile o può essere mantenuta solo a costo molto elevato da parte del vincitore.”

Il compromesso è quello di fare un accordo, anche tacito, tra le diverse parti se ambo le parti cede parte della loro domanda . 

L'estremismo è spesso considerato come antonimo al compromesso, che, a seconda del contesto, può essere associato a concetti di equilibrio e di tolleranza.  In negativo la connotazione , compromesso può essere definita come la capitolazione , facendo riferimento a una " resa "di obiettivi, principi, o materiali, nel processo di negoziazione di un accordo. 

In politica internazionale, i compromessi più spesso discussi sono generalmente considerati come offerte scellerate con i dittatori, come in politica estera per Neville Chamberla  che tentò di neutralizzare l’aggressività di Hitler e Mussolini praticando la politica dell'appeasement (pacificazione riappacificazione, accordo, accomodamento a prezzo di concessioni   ' verso  Adolf Hitler .  (Avishai Margalit chiama questi "compromessi marci.).

Il  Compromesso quando è trasparente pertanto condiviso , è il tipo di soluzione del conflitto in cui entrambe le parti sono parzialmente o mezzo soddisfatti. Sostenuto come soluzione temporanea sulla strada per la decisione finale, e quando gli atteggiamenti sono troppo conflittuali, è come l'unica possibile soluzione.  In questo caso dove la trasparenza domina il compromesso può essere espressione di concessioni e sforzi per stabilire cooperazione reciproche, esprimere l'aspirazione verso l'equilibrio e la tolleranza ed è in contrasto con l'estremismo. 

Il punto è l’oggetto del compromesso e la trasparenza dello stesso:

Quale è il livello di trasparenza?
In questo 60ennio, che doveva essere di rinascita, si è usato il compromesso  da parte di tutte le parti politiche Internazionali e nazionali. 
Gli Stati Uniti hanno fatto il compromesso con quello che restava del Fascismo e del Nazismo, i Russi hanno fatto i loro compromessi e in Italia si è  fatto il compromesso con la Mafia e la Corruzione, un compromesso tacitamente condotto da tutte le parti in una zona scura violata secondo convenienza e strategia quella zona che nell'attuale questione Romana viene definita la" zona di mezzo". Di cui Politici Italiani come Bettino Craxi hanno sofferto e pagato di persona.
Il tragico, inammissibile, è questo è stato fatto e imposto in nome della sussidiarietà!

Fatto certo è la mancanza di trasparenza verso il Popolo, verso noi tutti i Cittadini.  
Questo non sarebbe potuto avvenire se non vi fosse stata una Editoria sovvenzionata al non dire e spiegare, al far giacere la gente in uno stato di torpore indotto. 
Su di noi, sulle nostre teste sono passati dei  compromessi che come dice il Dizionario Sabatini Colletti:  "riguardano coloro che sono  scesi a patti con chi è moralmente screditato: un politico c. con la malavita.” 
Concretamente, compromessi che hanno dato ricchezza a pochi e dolore a noi, tanta povera gente. Compromessi che hanno e continuano ad  impedire lo sviluppo dell'Italia, fermando il tempo per mantenere in essere i propri privilegi.
Il compromesso può e deve essere una possibilità per evitare guerre o conflitti sociali ma quando viene a mancare la trasparenza totale assume le forme che stiamo vedendo nei fatti degli Stati Uniti o quelli Italiani. Non ci sono sufficienti parole per condannare quanto alcuni uomini abbiano e stiano facendo per il loro esclusivo benessere. VERGOGNA!


L'italia è un paese che ha una politica grandissima apertura ai compromessi che tutti sanno ma che nessuno dice, compromessi che prevedono delle flessibilità verso le tasse evase, il lavoro sommerso, la mafia, la corruzione, la non trasparenza, la sussidiarietà, le costruzioni abusive, lo smaltimento dei rifiuti, ecc.
Unica eccezione  è verso chi lavora i quali hanno tasse prelevate direttamente sulle retribuzioni e accertamenti fiscali, gente che oltre al lavoro ha dato e da  la vita. Altra eccezione salvo i soliti corrotti  sono multe e divieti vari.

Questo perché? Perché siamo persone di ordine inferiore da sfruttare con le buone o le cattive, ma sempre e solo da sfruttare!

Il pacchetto anti corruzione è un'altro compromesso facile e utile sopratutto per cercare di manipolare l'oppinione. Purtroppo senza trasparenza ed è l'ennesimo inganno!. Auguri! 

Come ormai tutte le persone con un po’ di buon senso chiedono  che bisogna fare Trasparenza accessibile a tutti. e per la quale, solo allora, la Politica, la Magistratura, prefettura , otterrà la fiducia di tutti,  poiché anch'Esse saranno sottoposte a Trasparenza, altrimenti perché non farla?