,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

domenica 7 agosto 2011

Ecco la Legge sulle PENSIONI!

Come ampiamente comunicato per correggere le iniquità delle pensioni dei politici e dei raccomandati, con ampia comunicazione media scattano le detrazioni sulle pensioni!

Il contributo so chiama: perequazione sui trattamenti pensionistici, che in amministrazione vuol dire “rendere uguale una cosa fra più persone".

Dovrebbero spiegarci quali siano le capacita di persone che guadagnano  minimo oltre i 90.000 € anno, 7.500 Euro al mese! in rapporto a pensioni da lavoro di 750 E mensili pari a 9.000 Euro anno (uno Zero!). Ma soprattutto quale apporto abbiano apportato alla nostra bella Italia, se non la declassazione attuale che rende difficile e sacrificata anche la vita con pensioni d i 2500 euro mensili!

Sinceramente non riusciamo a comprenderne i meriti se non quelli di raccomandazione  e di sostegno del sistema il quale presenta, anche se ancora nascosto dai media, tutta la sua proiezione verso un mondo di cicale inquinati e avide; propense allo schiavismo sia economico che culturale, regno di corrotti e affrancati da un sostegno ecclesiale ancor più compromesso.                                                                                              

Questo contributo di perequazione è pari al 5 per cento della parte eccedente l’importo di 90.000 euro e fino a 150.000 euro, ed al 10 per  cento  per  la parte eccedente 150.000 euro; comunque  il trattamento  pensionistico  complessivo  non  può  essere comunque inferiore a 90.000 euro lordi annui.  Notate notate, l’importo di questo contributo diminuisce l’imponibile da assoggettare all’ IRPEF.

Conti fatti l’importo  del contributo annuo da trattenere, calcolato sulle pensioni è pari a 12,00 euro annui!

Non ci sono errori,  noi “gli altri” andiamo avanti a soffrire nell’abitudine della nostra umile vita “Loro” proseguono nel benessere delle cicale e nel consolidamento della spesa, mentre aumentano le tasse indirette il costo della vita e scendono i consumi.
Ma ancor più tragico è pensare ai lavoratori di aziende private, nella bruma della mattina nel quasi continuo inverno del Nord che sono andati a lavorare per la mancia di Stato!

I Sindacati? Partecipano anche loro alla torta dello Schiavismo “democratico” non ci sono altre spiegazioni!
Si ringrazia Il presente Governo Il Capo dello Stato quali responsabili delle attuali e precedenti perequazioni!
W le CICALE Morte e soffrenza alle formiche
!


. .