,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

giovedì 5 maggio 2011

Campagna pubblicitaria a nostre spese ALER, prosegue nello spendere i soldi pubblici ,

Ecco come Domenico Ippolito dell'ALER, alla faccia della povera gente,  presenta cent’anni di storia milanese delle case popolari, storia di sfruttamento sul proseguimento di una filosofia fascista nata per creare  classismo e emarginazione.  Sfruttamento  della gente tenuta in infantile ignoranza e violentata psicologicamente;  ghetti e soprusi fascisti, abusando del potere e usando uno dei beni primari dell’uomo per imporre il proprio dominio,  amianto, corruzione, prostituzione, minacce, inganni e quant'altro vestiti con il buon abito e la parvenza del giusto.
L’abitazione,  è l’argomento della serata il relatore, l’avv. Ippolito, Direttore Generale A.L.E.R. (Azienda Lombarda per l’Edilizia Residenziale),   illustrerà  l’evoluzione dell’edilizia residenziale nella realtà lombarda negli ultimi cento anni, questo non potrà che essere l'ennesimo inganno per coprire la cattiva gestione e il malaffare. Una frase  detta dall'Ippolito e riporata dalla stampa  "Ho speso la mia vita al servizio della trasparenza e mi amareggia profondamente trovarmi in questa situazione. Comunque, siamo pronti a collaborare con la magistratura per chiarire la vicenda". Ci piacerebbe sapere dove è la sua trasparenza! Dovrebbe, invece di invocare il Piave alla difesa dei suoi interessi, pensare ad essere almeno trasparente come i sui colleghi Europei e prenderne esempio di rettitudine e trasparenza, non con le parole ma con i fatti!  
Rammentiamo come esmpi:
 Che per la Csi , società nata per gestire il servizio di riscaldamento e che ha come obbiettivo  di allargarsi a tutte le unità immobiliari,  per ora sembra che si occupi solo di alcuni caseggiati. Sul sito manca il bilancio. Qui l'ad è Domenico Ippolito, che in Aler è direttore generale. 
Che per la società Asset  presieduta da Zaffra prima ache lui all'ALER, l' Ippolito in questo caso è un consigliere. Nel 2008 Aler ha ripianato le sue passività con un'iniezione di quasi 450mila euro. La società si occupa di «costruire, affittare e gestire immobili», come recita il sito, funzioni praticamente sovrapponibili a quelle della sua controllante.
ecc.
Ci meravigliamo del Rotary ( sotolineamo di Milano!)  il quale si è fatto coinvolgere in questa ennesima buffonata costruita con i soldi "saccheggiati" ai cittadini onesti.

Per quanto riguarda la coincidenza nell'uso di questa data storica per noi Italiani, il 24 maggio, rammentiamo che abbiamo combattuto, i nostri padri hanno combattuto per una Italia migliore non corrotta non preda di immobiliaristi  e avvocati avidi e arroganti, di logge di potere, dell'amianto nelle case, delle ingiustizie.



L'inno finisce con: "ne oppressi ne stranieri!"
L'europa non è per noi straniera! Basta opprimerci! 


W la Libertà dai tiranni dell'amianto!

Zorro!














. .