,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

martedì 1 marzo 2011

Cappato: i Radicali a Milano sfrattati dal "pio" Regime. Anagrafe pubblica degli eletti subito!

Dichiarazione di Marco Cappato, Lista Bonino-Pannella
L'ennesimo scandalo milanese (l'affittopoli del Pio Albergo Trivulzio) così come TUTTI gli scandali precedenti -immobiliari e non- vede tra i partiti beneficiari un grande assente: il Partito radicale, in tutte le sue articolazioni, sia come persone che come organizzazioni, non è mai stato nemmeno lambito da scandali e inchieste. Non solo: l'Associazione radicale Enzo Tortora è stata persino sfrattata dal Comune di Milano dalla storica sede di Corso di Porta Vigentina (che era l'unica sede radicale in tutta la Lombardia), col pretesto di lavori di ristrutturazione mai realizzati.
L'estraneità dei Radicali dai profitti di regime non è conseguenza dell'essere, come Beppe Grillo, neofiti dell'anticasta che si proclamano onesti e "puri", in attesa di un "puro più puro che li epuri". E' la conseguenza di regole, che ci siamo dati, innanzitutto di trasparenza assoluta dei bilanci, che fanno del Partito radicale, in questo momento a Congresso a Chianciano, il più antico partito esistente nato in Italia.
A proposito di regole, se i partiti milanesi di destra di centro e di sinistra volessero essere aiutati a vivere in modo più onesto, avrebbero ancora tempo per rendere effettiva quell'Anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati, pur votata dal Consiglio comunale di Milano e rimasta lettera morta per l'inerzia del Sindaco e del Consigli

. .