,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

mercoledì 14 gennaio 2015

Ma chi comanda e chi comanderà? Parte 2:

Verso la fine del 2014 abbiamo indicato la nostra opinione  in “Ma chi comanda e chi comanderà?” prendendo anche spunto  da un ricorso presentato  dalla Corte Costituzionale tedesca, che aveva rilevato diversi aspetti in cui l'Omt potrebbe essere in contrasto con i
Trattati Europei e ora dopo la pronuncia del foro europeo la Corte tedesca si è riservata di riprendere la questione. 
voltaire
La Corte europea di giustizia riguardo  al piano anti-crisi Omt  da ragione all’ avvocato Pedro Cruz Villalon il quale sostiene che la Bce deve poter godere di “ampia discrezionalità” e che i giudici “devono esercitare un notevole grado di cautela quando sottopongono a revisione l'attività della Bce, in quanto non hanno il know-how e l'esperienza che la banca ha su questi temi”.   Forse un richiamo ai Giudici Tedeschi considerati ebeti come il popolo, pertanto soggetti incapaci di comprendere le alte strategie economiche!
Risultati immagini per Corte Costituzionale tedesca,Resta il fatto che noi popolo ebete e confuso, potremmo trovarci   davanti ad un piano  da parte della Ue, della Bce e dell’ Eurogruppo che potrebbe “salvare”(...) l’Europa dalla crisi,  piano segreto  annunciato 2 anni fa dal settimanale tedesco Welt am Sonntag, con  la secca smentita da Bruxelles con la dichiarazionie della portavoce UE, Pia Ahrenkilde Hansen: “Non c’è nessun piano segreto per ristrutturare l'Unione Europea o di salvataggio dell'Euro. Si sta facendo confusione: il presidente Barroso è al lavoro con i presidenti del Consiglio Herman Van Rompuy, dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker e della Bce Mario Draghi per approfondire l'Unione economica e monetaria, come da mandato dei leader in occasione del vertice informale del 23 maggio scorso.”  
Già si conoscevano nel dettaglio anche le quattro linee di intervento previste dal  “masterplan”, che si sarebbe dovuto basare sulla necessità di riforme strutturali comuni - nei singoli Stati e a livello di Welfare - unione bancaria, unione fiscale e unione politica., lanciando cosi nell'agosto del 2012, l'Outright monetary transactions (da qui la sigla Omt)  dopo la celebre frase di Mario Draghi circa il fare "tutto quello che serve" per salvare l'euro.
Semplicemente oggi la e Corte europea di giustizia scioglie i dubbi nel varare la settimana prossima l'atteso acquisto di titoli pubblici, il cosiddetto quantitative easing (Qe), ovvero stampare moneta, senza incorrere in limitazioni di tipo legale.
Dato che pochi di noi hanno avuto la fortuna di poter conoscere operazioni economiche così complicate e come sostenuto dall’avvocato Cruz Villalon non abbiamo il know-how e l'esperienza che la banca ha su questi temi,  vorremmo sapere almeno il risultato delle simulazioni di questa operazione che verrà decisa il 22 gennaio, nella logica di trasparenza accessibile a tutti  che ogni popolo dovrebbe avere per conoscere e comprendere e poi poter votare. 
Purtroppo i media stanno distraendo e di questa distrazione si avvantaggiano i soliti contenitori manipolatori di povera gente dimenticando anche che il 25 gennaio la Grecia andrà a votare!

Ci domandiamo per i  nostri amici (che stimiamo moltissimo) basta sfilare in corteo da Rue Voltaire? Forse bisognerebbe rispettarne anche la Filosofia!
Pensiamo che come scritto da  Voltaire in  ZAIRE  : Non si può desiderare ciò che non conosciamo. “Zaire" (1732) in  Teatro Voltaire , ed. Fur. e società, 1861 il primo atto, scena 1, p. 143. 

Ora Se manca la conoscenza come si può votare, che ne dica il Sivigliano dotto avvocato Pedro detto anche il "Barbiere di Siviglia"!