,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

domenica 6 marzo 2011

Indagato Gabriele Moratti per aver trasformato 5 capannoni in una villa maestosa

Guai per Letizia Moratti, sindaco di Milano, a poco tempo dalla campagna elettorale per le prossime amministrative: il figlio Gabriele è indagato per violazione edilizia a causa dell’acquisto e della trasformazione illegale di cinque capannoni industriali che adesso costituiscono una villa maestosa e imponente. La casa, in stile Batman secondo le Fiamme Gialle, è di 447 metri quadrati e nell’indagine è coinvolto anche il petroliere Gianmarco Moratti, marito del Sindaco. Il procuratore aggiunto Alfredo Robledo sta seguendo la vicenda, dopo che già alla fine di Settembre un’ispezione dei tecnici comunali fece rilevare alcune irregolarità nella struttura.
A celare i lussi e le meraviglie sarebbero state delle “pareti di cartongesso” costruite perfettamente. L’edificio sito in via Ajraghi di Villapizzone, periferia ovest di Milano, avrebbe una piscina salata, un ponte levatoio, un bagno turco e finimenti in pelle di squalo. Attraverso una botola automatizzata si giungerebbe a dei sotterranei con un ring da boxe e un poligono da tiro. Ieri la Guardia di Finanza ha ufficializzato l’illegalità dei locali e l’architetto Gian Matteo Pavanello (già coinvolto in una querelle con il sindaco di Milano) ha concluso i primi rilievi tecnici. Per la trasformazione dei capannoni sarebbero stati pagati più di 100mila euro di oneri urbanistici. Inoltre a lavori ultimati, il gruppo Hi – Lite / Brera 30 che li ha condotti, ha accusato Gabriele Moratti di non aver pagato l’ultima rata pattuita.
Immediatamente avvicinata dalla stampa, la Moratti ha così commentato la notizia: < Bisogna chiarire il tutto con la massima trasparenza e ognuno deve assumersi le proprie responsabilità >>. Il Pd invece ha criticato duramente la famiglia Brichetto – Moratti, rea di aver generato un danno di circa un milione di euro per le casse comunali.
L’indagato Gabriele ha dichiarato di essere <>.
Le precedenti vicende giudiziarie non gli sono sicuramente di aiuto: il 9 Maggio sarà dinanzi al giudice per difendersi dalle accuse di lesioni dell’ex pilota Eddie Irvine, con cui si scatenò una rissa in discoteca. Il centro - destra ha minimizzato l’accaduto in vista delle elezioni: <>, ha detto il leghista Matteo Salvini. E’ stato più ironico il commento del deputato Pdl Marco Osnato: < a un negoziante in via Mac Mahon>>.Tale vicenda segue un altro scandalo del milanese (anche se riguardante il centro – sinistra), cioè quello di Affittopoli, su cui indaga lo stesso pm Robledo. Negli ultimi giorni la Procura di Milano sta verificando la gestione del patrimonio immobiliare dell’ospizio per gli anziani Pio Albergo Trivulzio. Il candidato a sindaco di Milano del centro – sinistra Giuliano Pisapia sarebbe uno degli inquilini dell’edificio ed usufruirebbe di agevolazioni su pagamenti e proprietà. Il sospetto è che gli appartamenti vadano ad amici di persone importanti, senza badare al reddito o alle esigenze degli anziani. La vicenda riguardante anche le strutture del Comune e del Policlinico coinvolge altri personaggi illustri come Daniele Cordero di Montezemolo (fratello del celebre Luca), la giornalista di Mediaset Claudia Peroni e la compagna di Aldo Brancher,noto politico. Al centro dello scandalo ci sarebberoagevolazioni economiche per fitto degli appartamenti, eccessivamente bassi in relazione alla dimensione e la collocazione.
FONTE: IL LEVANTE.. .