,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

mercoledì 12 ottobre 2011

Edilizia Pubblica e Edilizia Sociale: foto di repertorio.

Edilizia Pubblica e Edilizia Sociale: foto di repertorio- Oggi 12 ottobre 2011 un uom...: foto di repertorio- Oggi 12 ottobre 2011 un uomo, di 56 anni, si è recato in piazza della Scala animato da profonda disperazione. ...
foto di repertorio-

Oggi 12 ottobre 2011 un uomo, di 56 anni, si è recato in piazza della Scala animato da profonda disperazione. Con sé recava una tanica di benzina e, giunto sotto la sede del Comune, ha prima minacciato e poi tentato di darsi fuoco. Il 56enne, disperato, ha detto di essere disoccupato e di aver ricevuto lo sfratto dal proprio appartamento.". fonte:http://www.cronacamilano.it

Che la situazione fosse tragica da tantissimi anni lo si sapeva e che si sia votato Pisapia convinti che avrebbe messo un correzione al sistema immobiliare Milanese è ovvio. Pare invece che l'attenzione sia rivolta altrove per questa giunta, gli sfratti proseguono pesantemente, gli avvocati ALER sono rimasti gli stessi, tutto come prima, senza alcun intervento duro del Comune presso la regione riguardo delle case ALER presenti in città, e nemmeno per gli immobiliaristi che continuano imperterriti la loro avida speculazione al rialzo.

L'ennesimo fallimento della sinistra? O come ormai si sussurra ovunque la sinistra non è altro che la destra trasvestita?

Speriamo che Pisapia converga sulla necessita che non si possono usare metodi così brutalmente assurdi come lo fratto in situazione di persone che hanno redditi bassi e oggi a Milano chi ha redditi inferiori a 2000 € fa fatica a vivere.

La tregua sta finendo il tempo è scaduto ora bisogna fare i fatti e gli sfratti a coloro che hanno redditi bassi devono finire, il comune deve intervenire sensibilizzando anche la magistrature e tutte le strutture preposte a queste misere e indecorose attività forgiate a supporto dello sfruttamento.

Aspettiamo di vedere interrompersi anche le catene di raccomandazioni che risalgano addirittura al tempo della Democrazia Cristiana.

Una giuda onesta per una citta ammalata e immediatamente interventi per la situazione costo vita, affitti, assistenza ai cittadini e controllo del costo della vita nei vari quartieri interventi sugli immobili vuoti sia ad uso abitativo che ad uso uffici.

Non si può aspettare oltre, ogni ritardo è indecoroso e vergognoso non certo degno di una formazione socialista, se dovesse proseguire e succedere come per l'uomo che si è dato fuoco in Egitto noi non sosterremo il Comune poichè pare ignorare le urla di dolore che arrivano dalla gente! La situazione è grave anzi gravissima.

Azione Anziani.






--------------------------------------------------------