,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

mercoledì 10 febbraio 2010

PENATI e CARMELA ROZZA al quartiere Spaventa: ALER, COSI' NON VA! ORA CAMBIARE

NON GHETTI, MA  CASE ABITABILI, NON UN MONDO SUPERATO VECCHIO OBSOLETO RAZZISTA EMARGINATE NELLA COSTRUZIONE DEI GHETTI ALER, SI AL FUTURO ALL'INTEGRAZIONE, AD UN AFFITTO NON SPECULATIVO A SOSTEGNO DELLE LOBBY! 
SI ALL'EUROPA!

-PENATI e CARMELA ROZZA al quartiere Spaventa: ALER, COSI' NON VA! ORA CAMBIARE
CASA: MILANO; PENATI, PATRIMONIO VA IN MALORA ORA CAMBIARE- MILANO, 10 FEB - Roberto ormigoni ha consegnato oggi 42 nuovi alloggi popolari al quartiere Forlanini, a Milano, e il suo sfidante per il centosinistra alle prossime regionali, Filippo Penati, come risposta ha portato i giornalisti al quartiera Spaventa, dove da due anni sono quasi completamente bloccati i lavori di ristrutturazione iniziati nel 2004 in un gruppo di case Aler. «È un patrimonio pubblico che va in malora» ha detto Penati che si è fatto accompagnare fra gli edifici di inizio Novecento con ponteggi e materiale edile riverso su quelle che una volta erano aiuole. Qui un contratto di quartiere del 1997 prevedeva la ristrutturazione di 8 palazzine, ha spiegato Maurizio Belleni, che vive in una di queste. Costo previsto 12 milioni 520 mila euro, finanziati per la quasi totalità dalla Regione. I lavori sono partiti a ottobre 2004 «ma poi tre delle quattro imprese appaltatrici sono fallite e qui da due anni è tutto fermo e solo due palazzine sono finite e ci sono scale dove la gente vive in mezzo a un cantiere». Un esempio è quello di Delia Tarenzi, 76 anni ad aprile, che ha avuto un appartamento ristrutturato, ma poi l'ha dovuto lasciare «perchè mi sono caduti addosso i calcinacci dal soffitto». Ora i muratori sono di nuovo dentro a ristuccare e lei vive in un dormitorio delle suore e saputo della visita di alcuni politici li ha voluti portare a vedere di persona. «Formigoni avrà fatto fatica a trovare un quartiere Aler che non sia in queste condizioni - ha detto Penati -, che gli consenta di fare propaganda: qui ci sono persone che vivono in mezzo al cantiere, alloggi vuoti, lavoro che non finiscono mai e che, anche quanto sono concluso, non sono fatti bene, con i soffitti che crollano. Ci sono quarantacinque abusivi, cioè più dei trenta che vivono nelle case popolari di tutta Padova. È un esempio di come la gestione delle case stia peggiorando e di una cosa che in Lombardia deve cambiare».(ANSA). MF 10-FEB-10 17:15 NNN